Vantaggi fiscali

La Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori - LILT  Sezione Provinciale di Lecco, è un’associazione giuridicamente riconosciuta come Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale (ONLUS).
Di seguito esponiamo sinteticamente i vantaggi fiscali di una donazione per persone fisiche e imprese.

PER LE PERSONE FISICHE, imprenditori individuali, lavoratori autonomi, soci delle società di persone.

Opzioni alternative:

- la deducibilità, per le liberalità in denaro o in natura, nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato, e comunque nella misura massima di 70.000 € annui
- la detrazione dall’Irpef del 26% calcolata sul limite massimo di 30.000 euro per un risparmio fino a 7.800 euro (fino al 2014 il limite era di 2.065,83 euro). Nel calcolo dei 30.000 euro sono compresi anche gli importi per le erogazioni liberali in denaro, a favore delle popolazioni colpite da calamità pubbliche o da altri eventi straordinari, da indicare nel quadro degli oneri con il codice spesa “20”.

Il versamento va eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero mediante assegni bancari e circolari. Per le erogazioni effettuate con carta di credito è sufficiente la tenuta e l’esibizione, in caso di eventuale richiesta dell’amministrazione finanziaria, dell’estratto conto della società che gestisce la carta.

 

PER LE IMPRESE, società di capitali o società cooperative o consorzi od enti di diverso tipo, pubblico o privato, che abbiano per oggetto esclusivo o principale l’esercizio di attività commerciali (cioè uno degli altri soggetti passivi dell’Ires).

Opzioni alternative:

- la deducibilità, per le liberalità in denaro o in natura, nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato, e comunque nella misura massima di 70.000 € annui.
- la deduzione dal reddito imponibile Ires del 2% del reddito d’impresa dichiarato per un importo massimo di 30.000 euro (comma 2 lettera h, art 100 tuir).


Il versamento va eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero mediante assegni bancari e circolari. Per le erogazioni effettuate con carta di credito è sufficiente la tenuta e l’esibizione, in caso di eventuale richiesta dell’amministrazione finanziaria, dell’estratto conto della società che gestisce la carta.

 

Ti consigliamo, comunque, di verificare le informazioni presenti nel sito presso il tuo consulente commercialista.

Contattaci se hai bisogno di chiarimenti o di informazioni ulteriori.